Now loading.
Please wait.

+39. 02-9620606

info@lauda.net

Home

Home
Home
ISO 9001:2015

ISO 9001:2015

posted in In Evidenza by Super User

Nell'autunno 2015 esce la nuova norma ISO 9001:2015 che sostituisce, con un transitorio di ben 3 anni, la precedente versione 2008....

Cosa cambia effettivamente per le organizzazioni già certificate e non?

Le principali aree di modifiche proposte nella ISO/DIS 9001 sono:

1. Struttura e terminologia, incluso l'inserimento dell'ossatura base dell'Annex SL;

2. Un contesto interno ed esterno più ampio per il Sistema di gestione per la Qualità (QMS) di una Organizzazione (Requisiti 4 e 6);

3. Requisiti di dettaglio sul Sistema di Gestione per la Qualità (SGQ) (principalmente requisiti 5 &7 – 10).


1. Struttura e Terminologia

Il DIS adotta l'Annex SL, significative modifiche nella terminologia

ISO/DIS 9001 adotta i requisiti strutturali specificati nell'Annex SL che è ora l'ossatura di riferimento specifica per tutte le nuove o revisionate norme ISO sui sistemi di gestione. Il motivo di questo è assicurare che la versione finale della ISO 9001 sarà allineata con tutte le altre normative sui sistemi di gestione. Utilizzando la struttura dell'Annex SL si potranno presentare I requisiti di un SGQ in una forma e contenuti più razionali a non semplicemente offrire un modello per gli elementi di un SGQ di una Organizzazione.

ISO/DIS 9001 contiene alcune significative modifiche nella terminologia utilizzata nella ISO 9001:2008:

Inoltre, non ci dovrebbe essere più alcun obbligo per identificare eventuali "Esclusioni", es. Requisiti del SGQ che potrebbero non essere applicati a causa della natura delle attività in carico all'Organizzazione ( requisite 1.2 nella ISO 9001:2008).


2. Contesto dell'Organizzazione

Il Sistema di gestione per la Qualità sarà più orientato all'esterno

ISO/ DIS 9001 richiede che ogni organizzazione stabilisca un SGQ per determinare le criticità interne ed esterne rilevanti, capire i bisogni e aspettative delle parti interessate, specificare lo scopo e l'ambito di applicazione del Sistema Qualità e considerare questi aspetti insieme al fine di interpretare correttamente le opportunità ed i rischi che loro rappresentano.

Il cambiamento proposto è metodologico allontanandosi da un approccio puramente interiore nello sviluppo e implementazione di un SGQ , verso un sistema dove i fattori esterni o " al di fuori" hanno un influenza fondamentale nel modo nel quale il SGQ è focalizzato e prioritario; essere più efficace possibile nel favorire il raggiungimento degli obiettivi chiave interni ed esterni.

Una Organizzazione che cerca di implementare un SGQ dovrebbe necessariamente determinare tutte le rilevanti parti interessate al suo SGQ ed i loro requisiti.

Strettamente in linea al contesto di una Organizzazione è l'adozione di un approccio basato sul rischio quando si sviluppa ed implementa un SGQ.

Una Organizzazione dovrebbe avere identificato i rischi e le opportunità che devono essere affrontati per assicurare che il SGQ possa raggiungere i risultati previsti inclusi quelli rilevanti o determinati dal proprio contesto organizzativo. L'Organizzazione dovrebbe pianificare azioni per affrontare questi rischi e opportunità, integrarli e implementarli nei propri processi del SGQ e valutare l'efficacia di queste azioni.


3. Numerose modifiche ai Requisiti del QMS

Oltre alla adozione di un approccio basato sui rischi, ci sono altri nuovi requisiti :

Ogni Organizzazione che implementa un SGQ dovrebbe identificare le competenze necessarie per il personale che svolge attività che hanno influenza sulle prestazioni qualitative, così come assicurare che questo personale sia competente per svolgere i compiti assegnati.

Rimane un requisito per identificare e mantenere la conoscenza necessaria per assicurare che esso possa raggiungere la conformità dei prodotti e servizi.

Le "Azioni Preventive" non sono più un requisito specifico nella ISO/DIS 9001 dato che è un obiettivo primario trasversale di un SGQ nell'ambito dell'approccio basato sui rischi.

ISO/ DIS 9001 prevede in modo più diretto di applicare un approccio per processi quando si pianifica, implementa e sviluppa il proprio SGQ. La versione include anche una lista di requisiti che identificano gli elementi essenziali di tale approccio. L'intenzione è assicurare che le Organizzazioni definiscano e gestiscano sistematicamente non solo i loro processi, ma anche l'interazione tra loro.

 

28 01, 15

about author

 

 

 

 

post a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.